La casa popolare a Milano

    Social Housing a Milano

    Il libro tratteggia le principali caratteristiche dei quartieri di social housing realizzati a Milano a partire dal 1903 quando all'Istituto Autonomo Case Popolari fu conferito il compito di costruire alloggi per i meno abbienti. Le tematiche sviluppate riguardano la progettazione urbana e architettonica: la costruzione dei quartieri di case popolari ha infatti influenzato la forma complessiva della città, ma d'altro canto gli sforzi compiuti dagli architetti della modernità furono tali da rendere la casa popolare un condensato di ricerca tipologica e poetica progettuale.
    Oggi i grandi quartieri di case popolari sono un vasto museo a cielo aperto dove si è raccolta una parte significativa dell'identità dell'architettura moderna milanese.

    Escritor
    Colección
    Publicacions Institucionals de la Universitat d'Alacant
    Materia
    ARQUITECTURA
    Idioma
    • Italiano
    Editorial
    Publicaciones de la Universidad de Alicante
    EAN
    9788413020815
    ISBN
    978-84-1302-081-5
    Depósito legal
    A 167-2020
    Páginas
    130
    Ancho
    15 cm
    Alto
    21 cm
    Edición
    1
    Fecha publicación
    20-07-2020
    Tapa blanda
    10,00 €

    Contenidos

    La casa popolare a Milano.
    Social Housing in Milan.
    Secondo quartiere popolare della Società Umanitaria.
    Quartiere Mac Mahon.
    Quartiere Regina Elena (ora Mazzini).
    Quartiere Fabio Filzi.
    Quartiere sperimentale VIII Triennale QT8.
    Quartiere Fratelli di Dio.
    Quartiere Comasina, Milano.
    Quartiere Harrar.
    Quartiere Feltre.
    Quartiere Gratosoglio.
    Quartiere Quarto Cagnino.
    Quartiere di via Civitavecchia.
    Residenze sociali in via Gallarate.